banner-bm
Economia Finanza TV UMBRIA

Video: inchiesta banche. Bps e Scs

Da sinistra Massimo Sbardella, Giuseppe Castellini e Luciano Marini negli studi di Mediacountry
Da sinistra Massimo Sbardella, Giuseppe Castellini e Luciano Marini negli studi di Mediacountry
Ecco il video, andato in onda a ‘Mondo Finanza” sul canale 11 – Trg del digitale terrestre, sui risultati della commissione d’inchiesta sulle banche, sulla dura trattativa tra sindacati e Banco Desio su Bps (Banca popolare di Spoleto) e sul il nuovissimo piano industriale presentato da banca intesa. Non mancano cenni al caso della Spoleto crediti e servizi (Scs)m dichiarata fallita. Argomenti di grande interesse

Ecco il video, andato in onda a ‘Mondo Finanza” sul canale 11 – Trg del digitale terrestre, sui risultati della commissione parlamentare d’inchiesta sulle banche, sul serrato confronto tra sindacati e Banco Desio sulla Banca popolare di Spoleto (Bps) e anche sul piano industriale presentato recentissimamente da Banca Intesa. Oltre a un ritorno su quanto si sta muovendo sul fronte della Spoleto credito e servizi (circa 19mila i risparmiatori soci della Scs). Sono tutti temi di grande interesse di questa puntata di ‘Mondo Finanza’, la trasmissione prodotta da ‘Mediacountry – Tv di qualità per il territorio’ diventata un punto di riferimento per quello che si muove nel mondo finanziario, italiano e umbro. Una trasmissione che vuole fungere anche da educational economico – finanziario, per contribuire ad aumentare nei cittadini, e soprattutto nei cittadini risparmiatori, il livello delle conoscenze di base e quindi di consapevolezza, visto che sull’educazione finanziaria l’Italia è molto indietro, occupando il 75esimo posto nelle classifiche internazionali.

Ospite dei curatori della trasmissione, i giornalisti economici Giuseppe Castellini e Massimo Sbardella, è il segretario regionale della Uilca Uil, Luciano Marini che, tra l’altro, da un paio di mesi è ospite fisso di una trasmissione di Radio Vaticana dedicata alle questioni del credito e a quelle fiscali, trattandone anche gli aspetti dell’impatto sociale.

I risultati della commissione d’inchiesta parlamentare sulle banche vengono sviscerati in tutti i loro aspetti, mettendo in evidenza queli che appaiono adeguati e che possono essere utili per costruire un sistema di controlli più stringenti a tutela dei risparmiatori, sia quelli che sono rimasti sospesi. “La commissione – afferma a questo proposito Marini – a risentito dell’avvicinarsi delle elezioni e sulle responsabilità della politica a nostro parere non è andata a fondo. Su questo certamente è apparsa frenata”.

Si parla poi della difficile trattativa in corso tra sindacati bancari eBanca Desio e della Brianza sulla Banca popolare di Spoleto (Bps), di cui Banca Desio è azionista di maggioranza. Una trattativa difficile che Marini e Sbardella spiegano nel dettaglio e sulla quale il segretario regionale della Uilca Uil avverte che i sindacati sono pronti a una forte mobilitazione, il che in concreto vuol dire che la trattativa dal punto di vista sindacale non va affatto bene e che c’è aria di sciopero.

Parlando di Bps si parla anche di Spoleto credito e servizi (Scs), che di Bps è socio di minoranza e che è stata dichiarata fallita dal tribunale. Anche su questo sono fortissime le preoccupazioni dei sindacati bancari, che seguono con attenzione l’evolversi della situazione e anche le iniziative che stanno prendendo le associazioni dei consumatori – in primis Federconsumatori – a tutela degli oltre 19mila soci risparmiatori di Scs, in gran parte famiglie umbre.

Infine, un accenno al piano industriale presentato dal Banca Intesa a livello nazionale, che ovviamente ha un impatto anche sull’Umbria. Per Marini si tratta di un piano “che presenta alcuni aspetti positivi, mentre altri non ci convincono”. Vista l’importanza della questione e il fatto che il piano industriale presentato da Banca Intesa è recentissimo e i sindacati lo stanno ancora esaminando in tutte le sue sfaccettature, al termine della trasmissione viene annunciato che ‘Mondo Finanza’ dedicherà all’argomento una puntata ad hoc.

Una puntata di grande interesse, in definitiva, che tocca argomenti cruciali e interessi di vasta portata, sia sul piano nazionale che su quello umbro.

La puntata può anche essere vista sul canale youtube di Mediacountry. Il link è https://youtu.be/HkmvKmvuBdc

Oppure, basta andare su you tube e digitare Mediacountrytube (il canale you tube di Mediacountry), dove si trovano le trasmissioni più recenti. Per quelle meno recenti digitare invece Mediacountrytv.

Mondo Finanza’, che fa parte della scuderia delle produzioni MediaCountry, va in onda tutte le settimane sul canale 11 Trg del digitale terrestre alle ore 22 del sabato e alle 14,30 della domenica.